News

5×1000 per la ricerca sugli ausili per la disabilità cognitiva

Come ogni anno, di questo periodo riparte la campagna per il contributo 5×1000.

I fondi di quest’anno andranno alla ricerca: si, anche una micro-realtà come Progettazione può fare ricerca. Ricerca e sviluppo sulle nuove tecnologie e sugli ausili per la disabilità cognitiva/relazionale.

 Perché è un tema occultato!

  • Perché buona parte degli strumenti a supporto di gestione del quotidiano a disposizione di persone con handicap, riguardano ausili per disabilità fisiche e sensoriali.
  • Perché negli ultimi 20 anni la tecnologia ha consentito di creare attrezzature che permettono a persone con handicap di affrontare le proprie limitazioni. Alcune disabilità fisiche si sono azzerate, altre, con ausili e domotica, consentendo comunque maggiori autonomie.
  • Perché lo sviluppo della ricerca e della tecnologia non ha riguardato persone con disabilità e handicap cognitivi e relazionali.
  • Perché negli anni, la qualità dell’assistenza si è elevata, le azioni di supporto all’autonomia intensificate, ma gli ausili tecnologici per la disabilità cognitivo/relazionale sono tendenti a zero.
  • Perché i  bisogni di persone con difficoltà intellettive sono soprattutto legati alla gestione della vita quotidiana.
  • Perché l’incapacità, totale o parziale, di elaborare azioni e sfruttare le proprie abilità, limita le autonomie, crea dipendenza dalla famiglia, non consente libertà di scelta. Handicap cognitivi, inoltre, ostacolano la vita di relazione soprattutto quando non consentono  corrette valutazioni del contesto.

 Per questo e per molto altro, cercheremo di fare ricerca!

Per Maggiori Informazioni   http://it.wikipedia.org/wiki/Cinque_per_mille

Share Button