News

Al via i “Gruppi di supervisione sulle situazioni di minori e famiglie”

Parte nel mese di aprile, un progetto figlio delle esperienze maturate nella formazione degli operatori delle professioni d’aiuto.

Organizziamo una seria di incontri di “SUPERVISIONE SULLE SITUAZIONI DI MINORI E FAMIGLIE” da Aprile a Novembre 5 incontri di 3 ore, presso la  Sala Zapparoli in via B.go Palazzo 130, a Bergamo (sopra il Bistro’)

La quota per la partecipazione all’intero percorso è di € 240,00 onnicomprensivi

FormAzione, che da anni promuove i cicli di specializzazione dedicati agli assistenti sociali, come “Le nuove sfide dell’adolescenza” e “La tutela dei minori e della famiglia”, prevede la possibilità di un percorso di riflessione e ricerca attorno alle tematiche legate al lavoro dell’assistente sociale, attraverso l’offerta di una supervisione in gruppo sulle situazioni in carico alle équipes di tutela minori, ai servizi territoriali ed ai servizi affidi.

L’argomento della tutela dei minori esige un’elevata competenza specialistica, nella conoscenza della normativa e nell’individuazione degli interventi. Ciascuna situazione, inoltre, richiede capacità rinnovate di lettura e di formulazione del progetto finalizzato al recupero dell’equilibrio familiare. La supervisione, intesa come strumento di lavoro, si presta a favorire una riflessione sia in merito alla relazione instaurata con il bambino, con l’adolescente e con la sua famiglia, sia sugli effetti connessi agli interventi messi in atto, sia sugli aspetti metodologici clinici e sociali di cui tener conto.

Sarà data particolare attenzione alle situazioni di affido familiare per le quali si ipotizza l’applicazione della nuova L. 173/15 sul diritto alla continuità affettiva dei bambini e delle bambine in affido familiare.

Il gruppo, che sarà formato da minimo 10 e massimo 15 operatori, è aperto ad assistenti sociali, psicologi, educatori dei servizi territoriali e delle comunità. La supervisione sarà condotta da un’assistente sociale. Sarà possibile programmare, se necessario, una consulenza giuridica per particolari situazioni.

La proposta di lavoro prevede, a partire dalle situazioni presentate dai partecipanti e dalla riflessione sulle implicazioni per l’operatore, un contributo teorico metodologico e clinico.

Il percorso prevede un incontro al mese di 3 ore per 5 incontri. Il calendario degli incontri è il seguente:

27 aprile, 24 maggio, 28 giugno, 27 settembre, 25 ottobre, sempre dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

Il gruppo verrà attivato se sarà raggiunto il numero minimo di 10 iscritti.

 Per la frequenza al corso sono stati richiesti i crediti formativi CROAS per Assistenti Sociali

 SUPERVISORE

D.ssa Giancarla Panizza Assistente sociale specialista, già coordinatrice dell’Unità Operativa per l’Integrazione Lavorativa per i Distretti di Treviglio e Romano di Lombardia (BG). Ha esperienza di supervisione di operatori socio-educativi. Coordina il centro diurno per la neuropsichiatria dell’adolescenza, occupandosi anche di progetti di educazione al lavoro.

Per iscrizioni:

http://www.formazionesocialeclinica.it/portfolio/gruppo-di-supervisione-sulle-situazioni-di-minori-e-famiglie-bergamo-aprilenovembre-2017/

Supervisione

Supervisione

Share Button