News

Bambini e tablet da 0 a 6 anni: Perché si!

Il tema per genitori, famiglie e società è nuovo e fondamentale: Bambini e Tablet da 0 a 6 anni: perché si.

La tecnologia riveste un ruolo fondamentale, se non indispensabile, nella nostra vita.
È la forma di comunicazione più rapida che l’uomo abbia mai avuto a disposizione, ma lo svilupparsi di tutto questo ha comportato notevoli mutamenti nei rapporti interpersonali e sociali.

In particolare i più piccoli, cioè i bambini da zero a sei anni, sono cresciuti fra smartphone e tablet.

Ma quali sono i pregi della presenza della tecnologia fra i più piccoli? Secondo gli studi condotti dal prof. Giovanni Riva, docente di psicologia dei nuovi media presso l’Università Cattolica di Milano, la tecnologia permetterebbe ai bambini da zero a sei anni di sviluppare in futuro capacità cognitive fuori dal comune; infatti se da un lato il multitasking diminuisce la capacità di attenzione, dall’altro stimola lo sviluppo di una maggiore capacità di integrazione cognitiva nel campo delle informazioni gestite contemporaneamente, il tutto con una maggiore produttività.

Oggi esistono tablet dedicati appositamente ai bambini da zero a sei anni e per questo pensati per contenere app con scopi educativi dedicati alle diverse fasce di età. Con i dispositivi tecnologici i bambini possono imparare le lingue straniere, fare esercizi di logica e dare libero sfogo alla propria fantasia e creatività.

Vuoi maggiori informazioni? Scrivi a: ricreazione@cooperativaprogettazione.it

Per approfondimenti, clicca sui link sottostanti —->>
http://www.ilgiornaledigitale.it/bambini-digitali-i-pro-i-contro-realta-tecnologica-8586.html
http://www.donnaclick.it/societa/59419/bambini-e-tecnologia-tutti-i-pro-e-contro/

Riabilitazione Bergamo 149

Share Button