News

Centro Ausili: anche GeoAPP di Progettazione, sul notiziario di giugno.

Il notiziario del giugno 2015 del Centro Ausili, socio fondatore dell’associazione G.L.I.C. la rete italiana dei Centri di consulenza ausili informatici elettronici, riporta un articolo su GeoAPP, il servizio messo a punto da Progettazione per la supervisione degli spostamenti di persone con disabilità.

Un’ applicazione sviluppata per il monitoraggio di persone con difficoltà di orientamento.
Con GEOAPP è infatti possibile localizzare su una mappa la posizione della persona che si intende monitorare; chattare con la persona in tempo reale; mappare luoghi noti sulla mappa (scuola, lavoro, centro di riabilitazione); attivare il tasto “emergenza” che invia richiesta di aiuto in chat. Funziona su dispositivi smatphone Android, iPhone o Windows Phone.

Il notiziario del Centro Ausili diffonde iniziative,  servizi di documentazione e consulenza su Tecnologia, Autonomia e Inclusione Sociale. Fornisce consulenza qualificata a persone per l’individuazione e l’adattamento di ausili ad alta e bassa tecnologia e di soluzioni per la riduzione delle barriere architettoniche, per ricercare la maggiore autonomia possibile nelle attività della vita quotidiana: comunicazione, apprendimenti, mobilità, lavoro, controllo ambientale e così via. I destinatari dei servizi sono non soltanto persone con disabilità, ma anche i loro familiari, gli assistenti, i volontari, gli operatori di servizi riabilitativi e/o educativi e/o socio-assistenziali, le aziende, i ricercatori.

Inoltre dal 1996 una ventina di Centri italiani di riferimento nel settore degli ausili informatici ed elettronici per disabili collaborano in un gruppo di lavoro interregionale (GLIC).

Si tratta di realtà stabili, pubbliche o private, senza fini commerciali, che hanno avviato un confronto tecnico-scientifico e una collaborazione permanente. I Centri del GLIC, pur presentando alcune diversita’ a livello dei settori specifici di interesse o della tipologia di utenza, hanno in comune l’erogazione a diversi livelli di prestazioni come informazione, consulenza, supporto, formazione/ricerca e sono dotati di una équipe di lavoro e di un parco di ausili e soluzioni.

L’idea alla base della collaborazione fra i Centri è che sia oggi necessario ed urgente creare i presupposti per una ricaduta concreta del progresso tecnologico sulla qualità della vita delle persone disabili: poichè le tecnologie sono disponibili, occorre passare da una fase di sperimentazione ad una fase di potenziamento e gestione delle risorse, operando per una reale fruibilità di strumentazioni e servizi.

Per approfondimenti e maggiori informazioni, clicca sui link sottostanti —->>
http://www.emedea.it/centro-ausili/index.php?option=com_content&view=article&id=188&Itemid=207
www.centriausili.it
http://www.centriausili.it/glic/default.asp

 Progettazione Bergamo 96

Share Button