News

Disabilità cognitiva e nuove tecnologie: a che punto siamo con la ricerca?

Si è da poco chiuso negli Stati Uniti, l’International Consumer Electronics Show, manifestazione di rilevanza internazionale sulle nuove tecnologie digitali, le nuove APP e i supporti tecnologici per migliorare la vita quotidiana.

Ci aspettavamo un’accelerazione su nuovi “devices”, MID (strumenti) e applicazioni per la disabilità cognitiva.
In realtà nessuna traccia di attenzione sul tema della disabilità.
Ma, forse, l’approccio con l’ausilio va visto da una nuova angolazione: non aspettiamoci strumenti dedicati alla disabilità, ma valutiamo quanto le nuove tecnologie possano facilitare la vita quotidiana, se declinate per la disabilità.
È un’analisi che richiede attenzione, flessibilità, innovazione e conoscenza della disabilità cognitiva. Ma è un approccio che rende meno distanti i disabili dalla normalità, che offre molti stimoli e una grande possibilità di crescita. Sotto questo punto di vista la manifestazione ci ha garantito molto lavoro di ricerca e di analisi delle nuove proposte!

Per maggiori info, visita i link sottostanti ——>>>

http://www.cnet.com/ces/
http://www.corriere.it/foto-gallery/tecnologia/15_gennaio_13/top-10-ces-2015-las-vegas-4fb41370-9b0b-11e4-bf95-3f0a8339dd35.shtml

 

Riabilitazione Bergamo 60

Share Button