News

Ecco cosa vorrei: sin nella scuola dell’infanzia, lo screening per le abilità di studio…..

Nella scuola che vorrei, sin dai primi cicli scolatici, si attiverebbero dei laboratori di screening per la valutazione delle abilità di studio.

Ci sarebbe una “normale” attività preventiva per consentire di saperne di più sulla dislessia e disturbi dell’apprendimento.
In tutte le ultime classi della scuola dell’infanzia, lo screening professionale e mirato, consentirebbe l’individuazione precoce dei bambini a rischio di sviluppare un disturbo specifico dell’apprendimento.
Una “semplice” osservazione degli aspetti comportamentali, motricità, comprensione linguistica, espressione orale, metacognizione e altre abilità cognitive, metterebbe in luce i prerequisiti degli apprendimenti scolastici.

Eh si, un laboratorio di screening consentirebbe, anche, di intervenire con strategie educative e didattiche mirate, concorrendo a informare e formare il personale docente e attivando la consapevolezza ed attenzione sui DSA nelle famiglie.

Nella scuola che vorrei ….

Gli screening per l’individuazione dei DSA possono effettuarsi attraverso

  • test specifici delle relative abilità rivolti direttamente agli alunni;
  • la somministrazione, agli adulti di riferimento, più comunemente a genitori ed insegnanti, di questionari osservativi o interviste strutturate

Per informazioni e approfondimenti: ricreazione@cooperativaprogettazione.it

Per saperne di più, clicca qui —–>>  http://www.centroricreazione.it/ambiti-di-intervento/interventi-nelle-scuole/scuola-dellinfanzia-laboratori/

Riabilitazione Bergamo 37

 

Share Button