News

La Fondazione Cariplo ci risponde in merito ai progetti di ricerca sugli ausili per la disabilita’ cognitiva

La Fondazione Cariplo ci risponde in merito ai progetti di ricerca sugli ausili per la disabilita’ cognitiva: bene e ringraziamo di cuore, anche per l’assicurazione dell’attenzione al tema.

“Gentilissimo

Le scrivo per ringraziarla della sua segnalazione e per confermarle che effettivamente il progetto CREW non si è occupato nello specifico di riabilitazione per adulti con disabilità cognitive.

Le preciso però che CREW fa parte di un programma più ampio della Fondazione Cariplo denominato “Distretto della Riabilitazione”, che ha come obiettivo generale quello di favorire la realizzazione di un ecosistema scientifico e tecnologico orientato al miglioramento del benessere delle persone affette da deficit neuromotorio (temporaneo o permanente) e della qualità della vita dei nuclei sociali di riferimento.

Questo programma è stato sviluppato secondo due linee:

  • Linea 1 – Tecnologie Avanzate

Questa linea ha finanziato due progetti di ricerca. Il primo – progetto (INCOGNITO) – si concentra sulla riabilitazione dell’arto superiore ed in particolare della mano in persone con deficit neuromotorio, il secondo – progetto (HEAD 2.0) – invece si propone di realizzare una piattaforma tecnologica rivolta alla terapia riabilitativa e capace di stimolare il potenziamento cognitivo (cognitive empowerment) mediante una partecipazione psico-fisica del paziente.

  • Linea 2 – Tecnologie Disponibile e Mature

Per quanto riguarda le tecnologie disponibili e quelle mature il focus è sulla sistematizzazione delle tecnologie esistenti nel rispetto dei fabbisogni dei diversi soggetti coinvolti tra cui in primis il paziente, la famiglia e gli operatori sanitari (caregiver), i clinici, le associazioni di pazienti nonché il settore privato – Progetto CREW.

Le due linee di intervento corrispondono a due processi gestionali distinti, caratterizzati da una diversa tempistica.

Al momento da parte della Fondazione sono stati comunicati i risultati riguardanti il Progetto CREW, mentre per le ricerche della Linea 1 (tra cui HEAD 2.0 che si occupa di tecnologie e terapie riabilitative per soggetti che necessitano di un potenziamento cognitivo) si attende la conclusione delle attività dei due team di ricerca previste entro l’anno in corso. In ogni caso, a breve saranno disponibili sul sito della Fondazione e del progetto CREW anche le descrizioni delle due ricerche e il loro stato di avanzamento.

Spero di aver contribuito a rispondere alla sua osservazione, nel caso potrà avere maggiori dettagli sul sito di Fondazione Cariplo.

 Cordiali saluti

Antonella Bertolotti

Ancora GRAZIE !!!!!

Per maggiori informazioni:

www.progettocrew.it

disabilita’ cognitiva

disabilita’ cognitiva

Share Button