News

Ecco in che modo il logopedista accompagna il paziente verso la riabilitazione

Il servizio di logopedia offerto da Progettazione è rivolto alle persone che frequentano i servizi diurni e residenziali di riabilitazione post trauma e a pazienti con lesioni cerebrali in regime ambulatoriale.

Il dato consolidato è che il 30% di chi sopravvive ad un ictus o una lesione cerebrale, riporta danni che comportano afasia cronica, disturbi della comunicazione, disfagia, disartria e disfonia, incapacità di comprendere o di esprimersi verbalmente in modo corretto.

Si parla di Logopedia, ma non tutti sanno in che cosa consiste il trattamento terapeutico messo in pratica dagli operatori specializzati in questo tipo di intervento.
Il trattamento riabilitativo messo in atto può essere individuale o di gruppo e può avvalersi dell’utilizzo di software informatizzati in alternativa o in supporto a materiale più tradizionale.

La rieducazione in gruppo riproduce situazioni comunicative analoghe a quelle ecologiche e pertanto favorisce il potenziamento dell’iniziativa e dell’efficacia comunicativa.

Il trattamento logopedico dipende, ovviamente, dal tipo di disturbo riscontrato.

Dopo una valutazione accurata con scale e test standardizzati, si procede alla stesura del piano di intervento, che prevede l’identificazione degli obiettivi a breve, medio e lungo termine. Si dà il via poi al trattamento riabilitativo, al monitoraggio e infine alla verifica del raggiungimento degli obiettivi.

Come tutti gli interventi di riabilitazione post trauma, è una strada difficile e dai tempi inevitabilmente lunghi.

La logopedia incontra diversi quadri patologici dove variano sia gli obiettivi che la durata delle cure. Nel caso di una persona adulta disfagica e afasica, l’intervento inizia subito dopo l’evento traumatico (un ictus, o una emorragia) e accompagna il paziente durante tutto il percorso riabilitativo (fase acuta, subacuta e cronica).  Durata ed esiti, in questo caso, variano dal tipo di lesione e dalla gravità del quadro patologico.

Spesso si ottengono considerevoli recuperi, in altri casi è necessario ricorrere a strumenti compensativi.
Certo è che la presa in carico precoce, cioè la tempestività degli interventi, garantisce migliori opportunità di un maggior recupero.

Sottolineiamo il ruolo fondamentale delle famiglie, in supporto al paziente: decisivo per la buona riuscita di qualunque percorso riabilitativo. Applicare e generalizzare nel quotidiano le metodologie dell’intervento riabilitativo, è determinante. Una buona collaborazione dei familiari è la vera e propria garanzia per la buona riuscita di qualsiasi trattamento.

Per valutazioni e trattamenti presso la Cooperativa Progettazione:

Dott.ssa Giulia Bettonagli

Laurea in Logopedia all’Università degli studi di Milano.
Logopedista di ruolo alla “Nostra famiglia” Bosisio Parini, Relatrice al convegno internazionale per la giornata mondiale della deglutizione presso il centro congressi di Tolosa. Master Osteovox Parigi.

Per appuntamenti e prenotazioni

Milano – Via Teodosio 4 e 12 – 02 70638795
Bergamo – Via Moroni 6 Pedrengo – 035 657351
Serina – Via Europa 20 – 0345 65185

Oppure invia una mail a g.bettonagli@cooperativaprogettazione.it

Per maggiori informazioni:
http://www.centroricreazione.it/servizi-item/logopedia-bergamo/

Logopedia per adulti

Share Button

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply