News

MediAzione Culturale e Intercultura: come prosegue il progetto Connecting

Connecting 3: AZIONI CONGIUNTE PER SERVIZI DI SUPPORTO SOCIALE, DI MEDIAZIONE E DIALOGO INTERCULTURALE.

Dopo tre anni di attività si chiude il progetto Connecting.
Una serie di attività che hanno consentito di mettere a disposizione degli uffici della Tutela minori della provincia di Bergamo, mediatori culturali preparati sul tema. Professionisti che potessero essere a supporto dell’azione dei Servizi Sociali nel rapporto con le famiglie e con i minori stranieri.

Le azioni progettuali hanno visto impegnate, congiuntamente, numerose realtà della cooperazione sociale della provincia di Bergamo.

I risultati sono stati importanti evidenziati dal:

– Consolidamento del rapporto tra gli Enti, gli Ambiti Territoriali e i loro servizi di Tutela Minori, i Distretti Socio-Sanitari;
– miglioramento continuo della qualità del Servizio di supporto sociale erogato;
– aumento delle prestazioni di supporto ai Servizi di tutela forniti dagli Ambiti Territoriali, funzionali alla qualificazione dei servizi sociosanitari e assistenziali, educativi ed alla multietnicità, su tutta la provincia di Bergamo;
– consolidamento delle procedure utilizzate e formalizzazione condivisa dei criteri di richiesta, intervento e valutazione dell’efficacia;

Nonostante la chiusura del Progetto Connecting le azioni di mediazione culturale e intercultura a supporto degli Uffici della Tutela minori degli Ambiti territoriali continuano, anche se con forme nuove. Si mantengono le procedure attivate e consolidate nel tempo, restano a disposizione i mediatori culturali formati e competenti nell’ambito del supporto alle famiglie e a minori coinvolti in provvedimenti giudiziari.

Per qualsiasi necessità:
info@cooperativaprogettazione.it o e.beschi@cooperativaprogettazione.it

Per informazioni ed approfondimenti, clicca qui —>> http://www.cooperativaprogettazione.it/ambiti-di-intervento/mediazione/

91 Riabilitazione Bergamo

Share Button