News

3.400 ore di mediazione culturale, 60 mediatori e facilitatori linguistici, 36 lingue parlate.

I numeri di 1 anno di lavoro di Mediazione Culturale e Sociale della Cooperativa Progettazione.

Dove accoglienza e integrazione si coniugano con lavoro e professionalità. Siamo nelle scuole, nei comuni, sui territori della provincia, in grado di comunicare in 36 lingue. E si può fare di più!

Un lavoro iniziato 10 anni fa in collaborazione con l’Associazione L’Arcobaleno. Oggi 60 mediatori culturali e facilitatori linguistici sono in grado di comunicare in 36 lingue.
Eccole:

Inglese, Youruba, Spagnolo, Ghanese, Francese, Tagalog, Punjabi, Portoghese, Hindi, Manding, Ucraino, Russo, Ungherese, Turco, Polacco, Togolese, Berbero, Bengalese, Armeno, Cinese, Arabo, Rumeno, Urdu, Somalo, Albanese, Wolof, Farsi, Cinese mandarino, Tedesco, Djoula, Bissa, Fujian, Ceco, Afgano, Banbara.

Lingue e competenze che consentono di realizzare interventi diversificati di gestione del rapporto con cittadini di lingua e cultura differenti. Sono quasi sempre di supporto ai servizi: scolastici, sociali, territoriali, di tutela minori, socio-sanitari, ma anche al singolo ed alla famiglia migrante in tutti i suoi aspetti.

Parlare di integrazione significa innanzi tutto collaborare.
E noi lo facciamo con una buona fetta delle Istituzioni e degli Enti che regolano la vita sociale della Provincia.
Con l’Associazione di volontariato L’Arcobaleno onlus, l’Associazione Aiuto Donna di Bergamo, le Cooperative Sociali Ruah, Namastè, Interculturando, Dos  Ankos, Nuove Prospettive, il Consorzio Fa, il Cesvi Bergamo e Agenzia per l’Integrazione, con il Consorzio Solco Città Aperta, l’Ats Bergamo  e le 3 Asst della provincia di Bergamo, con  il Comune di Bergamo e gli Ambiti territoriali  di Bergamo, Dalmine, Seriate, Grumello, Isola, Valcavallina, Val Imagna, Val Brembana, Alto Sebino, con i Cti di Bergamo, Seriate, Suisio, numerosi Istituti Comprensivi e istituzioni scolastiche in tutta  la provincia di Bergamo e a Milano con la Fondazione l’Aliante e l’Associazione Albatros.

La Cooperativa è iscritta al Registro Nazionale degli enti e delle associazioni che svolgono attività a favore dei cittadini stranieri con numero di iscrizione A/7001201 IIBG.

Per ogni approfondimento http://www.cooperativaprogettazione.it/ambiti-di-intervento/mediazione/

mediazione culturale

 

Share Button

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply