News

Tra i tanti modi per il potenziamento della memoria, esistono anche attività fisica e corsa

Attività fisica e corsa riducono lo stress e di conseguenza aiutano i processi riabilitativi cerebrali e in particolare la memoria.

Da un recente studio, pubblicato su Neurobiology of Learning and Memory emerge che la corsa, jogging o corsa veloce, va ad attenuare impatti negativi dello stress cronico nella zona dell’ippocampo: ciò permette quindi di migliorare la nostra memoria!

Difficoltà nel campo dei ricordi a breve, a medio e a lungo termine, è risaputo, sono tra le principali conseguenze di una lesione cerebrale.

Per questo tutto quello che concorre a migliorare i “passi” della riabilitazione sono importanti.
Per giungere a risultati soddisfacenti è importante non tralasciare nulla.

Secondo un recente studio, la corsa eliminerebbe gli effetti dello stress sulla mente e dunque anche sull’organismo andando a migliorare, in particolare, i livelli di memoria.

La memoria è strettamente correlata ad un processo di rafforzamento sinaptico denominato potenziamento a lungo termine (long-term potentiation, LTP9); lo stress tende ad indebolire il livello di questo rafforzamento e ciò va ad impattare alla fine sulla memoria.

Lo studio accerta che l’attività fisica fa sì che i livelli di LTP non diminuiscano e restino normali.

Quindi, nelle condizioni che la salute fisica consente, ricordiamoci che l’ attività fisica è un importante alleato della riabilitazione cognitiva.

Gli esperti ci dicono che, appunto, il movimento aumenta la capacità del sistema nervoso di incrementare a lungo termine la trasmissione di un segnale tra due neuroni.

Un tasso di LTP alto è legato a una buona memoria e a uno stress ridotto, dato che le connessioni tra i neuroni sono sane ed efficaci. Lo stress cronico può danneggiare le sinapsi, e quando queste si “guastano” l’LTP non può risultare elevato.

Insomma camminare, muoversi, correre, ma anche solo uscire all’aria aperta consente alla memoria di rafforzarsi e, spesso, a diminuire lo stress.
Tutte le ricerche ci confermano che essere un poco “sportivi” ci aiuta a recuperare al meglio, competenze cognitive.

Per approfondimenti:
http://www.traumacranico.net/riabilitazione-2/

Potenziamento memoria

 

Share Button

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply