News

Residenza Sanitaria, specifica per pazienti con esiti da cerebrolesione: una tappa della riabilitazione sociale

Dopo l’Accreditamento, la Regione Lombardia ha definitivamente bagettizzato la RSD per GCA di Serina (Bergamo). La struttura accoglie pazienti bergamaschi e lombardi, che dopo l’evento traumatico e la riabilitazione sanitaria, richiedono un ulteriore periodo di assistenza per preparare il rientro in famiglia.

La Residenza Sanitaria per pazienti con Cerebrolesione acquisita è un passo sul cammino della riabilitazione e del reinserimento sociale, ma anche una Struttura Residenziale con competenze sanitarie che necessitano di assistenza 24 ore su 24.

La Struttura è suddivisa in 3 settori di attività:
– Servizi Riabilitativi con obiettivi di sviluppo della abilità residue per progetti di continuità assistenziale (periodi temporanei)
– Servizi per persone disabili medio-gravi (periodi temporanei di riabilitazione e sollievo)
– Servizi per persone disabili gravi-gravissimi (residenzialità).

servizi riabilitativi offerti hanno lo scopo di aumentare le competenze funzionali del soggetto e il suo re-inserimento ambientale, o a prevenirne il possibile deterioramento.
Gli interventi riabilitativi, ove possibile a termine, hanno l’obiettivo di aumentare le competenze di autonomia e di adattamento ambientale delle Persone ospiti, attraverso PEI (Programmi Educativi Individuali).

Per informazioni e approfondimenti: info@cooperativaprogettazione.it

Per saperne di più, clicca qui ——->>>> http://www.traumacranico.net/riabilitazione-2/servizi-bergamo/residenza-sanitaria-disabili/

Riabilitazione bergamo 56

 

Share Button