News

Riabilitazione ictus Milano: il 75% delle persone sopravvive, ma cosa fare per riprendere una vita “normale”?

Cosa fare dopo un Ictus? Cosa faccio alla dimissione ospedaliera? Con le iniziative di riabilitazione ictus a Milano, posso ricostruire una vita “normale”?
Come ricostruisco una vita “normale”? Continuo la  riabilitazione? Il momento cruciale nel percorso del paziente alla dimissione ospedaliera dopo un Ictus, è quello della scelta di come continuare la riabilitazione e dove.

Parlare di Riabilitazione dopo un ictus a Milano non è facile.
È un momento delicato, quando i pazienti lasciano il reparto ospedaliero e tornano a casa.  In questa fase giocano un ruolo fondamentale le aspettative, in particolare dei familiari, verso il grado di recupero possibile e la gestione del futuro.

Per questo Progettazione ha aperto un Centro diurno di Riabilitazione ictus a Milano.

Dopo l’ospedale va ipotizzato un percorso che riavvicini la normalità, fatto di Strutture, ma anche di iniziative a carattere sociale a ciclo completo, che andrebbero “pensate” fin dalla fase di ricovero presso la struttura Ospedaliera di Riabilitazione.

La nostra raccomandazione è di sollecitare il Medico che dimette: per contattare una struttura sociale, come il Centro diurno post ictus di Progettazione, per guidare il passaggio tra ospedale e casa.

Il Centro di Progettazione si impegna, entro 48/72 ore dalla ricezione della proposta, a dare risposta sulla disponibilità del posto per accogliere la persona e sui tempi previsti di attesa per il trasferimento, per permettere alla struttura proponente la verifica di eventuali opzioni alternative.

Ma come funziona il Centro diurno post ictus a Milano

Cosa si fa in un centro di riabilitazione in post-acuto? I servizi di un centro prevedono un progetto riabilitativo individualizzato, che comprende azioni educative, sociali, sanitarie ed assistenziali, con l’obiettivo di individuare e potenziare le abilità residue, favorire la socializzazione, accompagnare alla costruzione di una nuova immagine di sé e mantenere e favorire i rapporti con la famiglia di origine, la rete territoriale e sociale. La riabilitazione può comprendere

  • terapia occupazionale;
  • terapia logopedia;
  • terapia fisioterapica;
  • terapia neuropsicologica;
  • terapia psicologica.

Perché dopo la fase sanitaria è importante non restare chiusi in casa, non avere vergogna o chiudersi in se stessi. Il centro diurno è la risposta sociale alla necessita’ di socializzazione e di ripresa della vita quotidiana.

Centro diurno post ictus Milano: la sede è in via Teodosio, 4  e n. 12 – tel. 02.70638795
Centro diurno post ictus Bergamo: la sede è a Pedrengo in via Moroni, 6 –  tel. 035.657351

Contatta direttamente la Dott.ssa Claudia Maggio

c.maggio@cooperativaprogettazione.it   –  cell. 346.3264837

Per saperne di più:
http://www.traumacranico.net/riabilitazione-2/riabilitazione-post-lesione-cerebrale-milano/

Riabilitazione ictus Milano

 

Share Button

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply