News

Settimana del Cervello: 13 – 19 MARZO 2017- Tanti stimoli per occuparci di lui

Occupiamoci del nostro Cervello!!!
In fondo ci serve, spieghiamolo anche ai nostri figli.

Quest’anno Progettazione propone una nuova serie di schede per i bambini, che copre vari argomenti sul cervello.
Le schede sono organizzate per grado e livello di età.

Vi anticipiamo la prima e il sito dove trovate le altre:

http://www.dana.org/uploadedFiles/BAW/Publications/How_does_the_brain_work_grades%203-5_FINAL_r.pdf

Ecco la sintesi della seconda scheda:

Il nostro corpo raccoglie stimoli esterni, tra cui la vista e l’udito, attraverso i cinque sensi.
Queste informazioni giungono al cervello attraverso canali di trasmissione chiamati nervi, fasci di cellule nervose; le informazioni percorrono i nervi come delle automobili che viaggiano su autostrade. I nervi non conducono solo gli stimoli esterni al cervello, ma anche la risposta di questo verso organi periferici quali i muscoli, compiendo cioè il percorso inverso. Senza i nervi non esisterebbe comunicazione fra l’esterno e il nostro cervello.

Una volta che il messaggio dall’esterno giunge al cervello, il cervello inizia ad elaborarlo. Il cervello si compone di parti ben distinte che controllano aree specifiche, come la memoria o i movimenti muscolari.
Molte aree lavorano insieme e sono in stretta comunicazione tra loro per fornire la migliore risposta agli stimoli esterni. Una volta elaborata la risposta, questa viene inviata dal cervello sempre attraverso i nervi.

Per fare un esempio, durante una passeggiata in un giorno particolarmente caldo, il cervello riceve dai nervi la notizia che siamo particolarmente accalorati e che abbiamo bisogno di rinfrescarci; il cervello elabora lo stimolo e darà la risposta che è necessario rimuovere un capo d’abbigliamento superfluo come una felpa, al fine di patire meno la calura.

Il cervello, come altre parti del nostro organismo, può danneggiarsi e necessita di restare in buona salute per funzionare al meglio.
È importante proteggere il nostro cervello con indumenti di sicurezza, quali caschi o cinture, facendo attenzione a non picchiare la testa. Ma preservare la salute del cervello significa anche condurre una vita sana, dormire il giusto tempo per garantirci un pieno riposo, studiare e mangiare in modo completo.

È dunque importante sapere che il nostro cervello non termina mai di apprendere e cambiare. Proprio come un muscolo, il cervello può crescere e stare in salute se allenato costantemente.

Per maggiori info:
http://www.dana.org/
http://www.cooperativaprogettazione.it/

 

scarica il pdf: Kids and Brain

Settimana del Cervello

Settimana del Cervello

Share Button