News

Una giornata particolare: UPS, volontariato e ausili cognitivi.

La societa’ di trasporti e spedizioni UPS, la sua Fondazione e i suoi dipendenti volontari, hanno fatto di “Sabato 21 novembre 2015” una giornata particolare, incentrata sul tema del volontariato e degli ausili cognitivi.

Per aver posto un nuovo tassello nella storia dell’impegno nell’aiuto della comunità in cui vivono e lavorano e in particolare nel supporto alle fasce più deboli e svantaggiate e per aver aiutato Progettazione in attivita’ che da tempo avrebbero dovuto essere messe in cantiere.

Circa 30 lavoratori delle sedi di Milano e Grassobbio (Bg) hanno “letteralmente” invaso le strutture della Cooperativa Progettazione per una giornata di lavoro e solidarietà, con particolare attenzione agli ausili cognitivi.
Ma il tema per il quale i volontari UPS hanno offerto un giorno di lavoro è stato tutto legato al supporto alla Cooperativa, per sviluppare ausili cognitivi tecnologici.
Un tema complesso che ha necessita’ di sviluppo, di ricerca e di impegno.
E questo c’è stato a 360 gradi!
Soprattutto nell’allestimento del Negozio che Progettazione metterà a diposizione per la vendita di ausili cognitivi per migliorare le funzioni mentali. La memoria, l’attenzione, le capacità’ procedurali, l’orientamento e molto, molto altro!!!
E il volontari UPS hanno fatto pulizie, imbiancato, sistemato completamente gli spazi, i magazzini, montato gli arredi ……  insomma hanno messo in condizione di attivare il PRIMO NEGOZIO DEL MONDO CHE VENDE AUSILI COGNITIVI.
E addobbato a festa le strutture per il Santo Natale.
Quindi un GRAZIE, particolare per il lavoro fatto ma, anche e soprattutto, per essere diventati partner in una impresa che per la sua innovatività e per la sfida che porta al modo di vedere la disabilità cognitiva, ha bisogno di partner consapevoli e motivati.
La sfida raccolta dei volontari UPS, con Progettazione, è di dimostrare che l’inclusione sociale passa anche dall’utilizzo massiccio di ausili cognitivi che, sino a pochi anni fa non esistevano, ma che, oggi e in futuro, modificano il modo di vivere di tutti e, devono essere patrimonio anche dei più svantaggiati.

Per maggiori informazioni:

http://www.edisonstart.it/idee/allenapp-nuove-tecnologie-e-ausili-cognitivi

Share Button