Post Covid

Nel periodo post Covid, numeri dei malati e dei guariti e il susseguirsi di notizie del diffondersi del virus, per la loro drammaticità e per la rapidità con la quale si susseguono, coprono tutto il resto.

Coprono anche le conseguenze, tipiche del post Covid, gli esiti che rimangono alle persone “guarite’, che riguardano l’individualità delle persone, delle famiglie, delle comunità.

Perché purtroppo, anche dopo la guarigione virologica, molti pazienti presentano quadri di disabilità causata dalle molteplici menomazioni che si instaurano durante il decorso della malattia, con gradi di complessità differenti.

Post Covid 19

Cooperativa ProgettAzione opera nelle zone di Bergamo e Milano, si occupa di “sociale” nella fase post ospedaliera (ictus, traumi, demenze). Ponti tra la sanità e i servizi sociali pubblici.

Durante il coronavirus, ma soprattutto oggi, è in prima linea nel supporto a persone guarite, dimessi delle strutture ospedaliere, ma che risentono pesantemente dei postumi della malattia.


Nel post-Covid, si manifestano deficit respiratori, ipotrofia e debolezza muscolare, deficit della deglutizione e della comunicazione, deficit cognitivi e alterazioni psicologiche. Inoltre, in alcuni persone si riscontrano veri e propri quadri clinici neurologici quali ictus cerebrali e neuropatie.

La riabilitazione è uno dei temi importanti che va preso in considerazione in seguito a questa pandemia e il progetto vuole proprio dare concretezza a questo tema offrendo servizi di valutazione e riabilitazione logopedica e neuropsicologica e di sostegno psicologico.

Cosa fare

Nello specifico sono a disposizione per pazienti post Covid-19:

– servizi di neuropsicologica relativi alle abilità cognitive (orientamento spazio-temporale, attenzione, memoria, pianificazione, problem-solving, …) e stabilire se queste risultano adeguate per l’età ed il grado d’istruzione del paziente, oppure se sono presenti alcune prestazioni al disotto della norma.

– riabilitazione neuropsicologica e attivazione di un programma di stimolazione cognitiva personalizzato delle funzioni danneggiate. Questo intervento, destinato soprattutto alle persone anziane, è da fondamentale per ritornare a gestire al meglio la conduzione delle attività quotidiane.

– supporto psicologico alla persona e alla famiglia anche nell’eventualità di bisogno di rielaborazione del lutto.

– tutti i servizi (specificati nel dettaglio), inerenti all’area della voce e della logopedia. Importantissimi per chi è stato a lungo intubato, chi ha dovuto utilizzare dosi elevate di ossigeno o è dovuto restare in isolamento per lungo tempo.


Laddove fosse necessario gli interventi verranno realizzati online o supportati dall’utilizzo di software riabilitativi gestiti in remoto da un terapeuta al fine di rendere intensivi i percorsi riabilitativi e ridurre i costi degli interventi.

A questi interventi potrà essere affiancata la supervisione e consulenza di un neurologo che da anni lavora e collabora con l’équipe all’interno dei percorsi di riabilitazione per pazienti con GCA o con deterioramento cognitivo.

All’avvio di ogni percorso di cura si cerca sempre d’attivare il supporto e la collaborazione del medico di famiglia, o delle strutture che hanno dimesso il paziente.


Gli Esiti per voce e gola.

Molte persone colpite dal Coronavirus hanno trascorso anche oltre due mesi in terapia intensiva, altre hanno subito una tracheotomia. 
Al rientro a domicilio, dopo questi lunghi periodi di ospedalizzazione, alcuni di questi soggetti potrebbero avere la necessità di un intervento logopedico per riacquisire alcune delle capacità perdute, nelle seguenti aree.

  1. AREA VOCE: disfonia
    – Valutazione
    – Training logopedico volto al miglioramento delle capacità fonatorie e pneumo-foniche in pazienti con disfonia per lesione post estubazione o lesione iatrogenea delle corde vocali in paziente in esiti da Covid-19. 
  2. AREA FONO-ARTICOLATORIA: disartria
    – Valutazione
    – Training logopedico volto al potenziamento delle abilità fono-articolatorie e miglioramento dell’intelligibilità dell’eloquio con danni a carico dell’apparato pneumo-fono-articolatorio che determinano difficoltà di natura pneumo-fonica o articolatoria in paziente in esiti di Covid-19
  3. AREA DEGLUTIZIONE: disfagia
    – Valutazione

Training logopedico volto al potenziamento delle abilità oro-deglutitorie in pazienti con difficoltà di natura disfagica con intervento riabilitativo o compensativo specifico in seguito a estubazione o tracheotomia in paziente in esiti di Covid-19.

Presso i Centri RicreAzione sono a disposizione logopedisti specializzati
Presso i Centri RicreAzione sono a disposizione logopedisti specializzati nella valutazione e nella riabilitazione della voce

Dove trovare i Servizi

Sedi
Via Teodosio, 4 e 12 – 20131 Milano
telefono: 02.70.638.795

Via Moroni, 6 – 24066 Pedrengo (Bg)
telefono: 035.65.73.51

Via Europa,20 – 24017 Serina (Bg)
telefono: 0345.65,185

I Negozi della Mente
Via Teodosio, 12 – 20131 Milano
telefono: 02.70.638.795

Via Roma, 18 – 24066 Pedrengo (Bg)
telefono: 035.65.73.51

Informati senza impegno per Milano e Bergamo Centralino unico: 035.657351 oppure scrivi a

 postcovid@cooperativaprogettazione.it

Per ulteriori informazioni consultare il seguente link:
https://www.cooperativaprogettazione.it/

Share Button
Post Covid