News

Il fenomeno dei NEET – Not Education, Employment or Training – Anche la Cooperativa Progettazione in campo

Progettazione continua a partecipare, con un ulteriore contributo di disponibilità, al progetto che lavora sul fenomeno dei NEET – Not in Education, Employment or Training-giovani che non partecipano a percorsi di istruzione o formazione e nemmeno stanno svolgendo un’attività lavorativa.

Ha iniziato a lavorare presso il Negozio delle Mente di Milano, il secondo giovane avviato dalla Fondazione Cariplo sul progetto NEETwork.

Il Promo NEET aveva iniziato a Pedrengo qualche mese fa. Con il supporto del Consorzio Mestieri continuiamo con convinzione a dare corso alle attività  del progetto NEETwork avviato nel 2015 in partenariato con Fondazione Cariplo, Adecco, Istituto Toniolo, CGM – Mestieri Lombardia e in collaborazione con Regione Lombardia.
Il Progetto NEETwork vuole contribuire all’attivazione di giovani dai 18 ai 24 anni, con un titolo di studio non superiore alla licenza media inferiore, disoccupati da almeno 6 mesi, che per svariati motivi hanno precocemente abbandonato gli studi e che si ritrovano esclusi dal mercato del lavoro perché privi di adeguate qualifiche o esperienze professionali. Dimostrare che di fronte a questo fenomeno preoccupante c’è un modello che può funzionare concretamente e che in questo caso poggia sulla disponibilità delle organizzazioni no-profit ad accogliere questi ragazzi: questo è NEETwork.

PROGETTAZIONE è una delle 230 organizzazioni no-profit, che contribuisce all’avvio dei primi 100 tirocini.

Secondo i dati raccolti nei primi sei mesi del 2016, sono circa 2,2 milioni in Italia, i Neet, cioè i ragazzi che non studiano e non lavorano (Not in Education, Employment or Training).

La Lombardia con 260.000 Neet è la terza regione per presenza di giovani in tale condizione. Circa il 40% dei Neet 15-29enni ha un titolo di studio pari o inferiore alla scuola secondaria di primo grado (licenza media), tale quota sale al 42% tra il 15-24enni.
Di fronte a questo fenomeno appare evidente la necessità di mettere in campo alleanze, responsabilità e strategie nuove in grado di aggredire il problema e contrastarne la continua crescita.

Il progetto NEETwork si rivolge a 1.000 neet lombardi appartenenti alla fascia più fragile, ovvero giovani con età compresa tra 18 e 24 anni, con livello di istruzione non superiore alla terza media, disoccupati da 6 mesi e con scarse o nulle esperienze professionali.

Ragazzi che rischiano di perdersi.

Per ulteriori approfondimenti:
http://www.fondazionecariplo.it/it/news/servizi/neet-diamo-risposte-concrete.html
http://www.fondazionecariplo.it/it/news/servizi/neeting-2.html

NEET

NEET

 

Share Button