Posts Tagged "disabilità"

Dopo di Noi nei Venerdì del Futuro: l’intervento di  Valentina Migliardi, avvocato dell’Associazione Traumi Parma

Dopo di Noi nei Venerdì del Futuro: l’intervento di Valentina Migliardi, avvocato dell’Associazione Traumi Parma

La sintesi del webinar sul tema: Dopo di Noi, realizzato nell’ambito de “I venerdì del Futuro” in collaborazione con la Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico
Scarica le slide:
https://www.formazionesocialeclinica.it/wp-content/uploads/2021/05/Slide-V.-Migliardi.pdf
La legge n.112 del 2016, “dopo di noi” – espressione con cui si fa riferimento al periodo di vita delle persone con disabilità gravi, successivo alla scomparsa dei genitori – nasce con lo scopo di tutelare i diritti dei disabili gravi rimasti privi del sostegno familiare

Robotica e Riabilitazione: gli interventi di  Paolo Boldrini e Donatella Bonaiuti

Robotica e Riabilitazione: gli interventi di Paolo Boldrini e Donatella Bonaiuti

Robotica e Riabilitazione: gli interventi di Paolo Boldrini e Donatella Bonaiuti
La sintesi del webinar de “I venerdì del Futuro”
L’intervento di Paolo Boldrini – Past President SIMFER Componente del Comitato Promotore della Conferenza di consenso e di Donatella Bonaiuti – Direttore Unità complessa di Medicia Fisica e Riabilitazione, ospedale S.Gerardo Monza
Le slide complete sono scaricabili sul sito https://www.formazionesocialeclinica.it

Lunedi 27 novembre serata sul DOPO DI NOI

Lunedi 27 novembre serata sul DOPO DI NOI

Lunedi 27 novembre – serata sul DOPO DI NOI con l‘On. Elena Carnevali, presso la Sala Zapparoli al Bistro’ di via Borgo Palazzo 130  a Bergamo. L’Associazione Amici di Samuel, la Cooperativa Progettazione, con la Federazione Nazionale Associazioni Traumi Cranici organizzano…

5×1000 a Progettazione per la ricerca sugli Ausili per la disabilità cognitiva

5×1000 a Progettazione per la ricerca sugli Ausili per la disabilità cognitiva

Ancora la nostra campagna per il contributo 5×1000. Perché vogliamo fare ricerca sugli Ausili per la disabilità cognitiva. Per devolvere il Vostro 5×1000 ecco il Codice fiscale:  02689050165 In particolare continuiamo a sviluppare  ricerca sulle nuove tecnologie e sugli ausili…

5×1000 del 2015: raccolti 1.540 Euro… Possiamo migliorare.

5×1000 del 2015: raccolti 1.540 Euro… Possiamo migliorare.

Grazie a tutti coloro che hanno voluto devolvere il loro 5×1000 a Progettazione, ma in generale Grazie a chi sostiene, con una firma, le attività sociali, la ricerca, l’associazionismo, ecc.  Come ogni anno riparte la nostra campagna per il contributo…

Il Vostro 5×1000: per continuare a sviluppare (con accanimento) supporti per la disabilità cognitiva.

Il Vostro 5×1000: per continuare a sviluppare (con accanimento) supporti per la disabilità cognitiva.

Grazie a tutti coloro che hanno voluto devolvere il loro 5×1000 a Progettazione, ma in generale Grazie a chi sostiene, con una firma, le attivita’ sociali, la ricerca, l’associazionismo, ecc. Come ogni anno riparte la nostra campagna per il contributo…

5×1000 del 2015: raccolti 1.540 Euro… Possiamo migliorare.

5×1000 del 2015: raccolti 1.540 Euro… Possiamo migliorare.

Grazie a tutti coloro che hanno voluto devolvere il loro 5×1000 a Progettazione, ma in generale Grazie a chi sostiene, con una firma, le attività sociali, la ricerca, l’associazionismo, ecc. Come ogni anno riparte la nostra campagna per il contributo…

La nuova figura del Disability manager: potrebbe servire!

La nuova figura del Disability manager: potrebbe servire!

Il nuovo Programma d’azione sulle politiche per la disabilità intende rispondere al problema della disoccupazione tra i disabili creando all’interno delle aziende la nuova figura del Disability manager. Forse! Ad oggi in Italia 8 disabili su 10 risultano essere disoccupati….

Ecco perché ci occupiamo di Lesioni cerebrali

Ecco perché ci occupiamo di Lesioni cerebrali

Lesioni cerebrali: da un recente studio è emerso che al giorno d’oggi in Italia almeno 3mila pazienti si trovano in stato vegetativo permanente, 700 dei quali sono bambini. Nel mondo inoltre, ogni anno 250mila persone entrano in coma. I dati…